home corsi emy blesio eventi seminari e viaggi pubblicazioni gallery contatti links


articoli e pubblicazioni quadri personaggi
DONNE NELLO YOGA Pdf             PROFILO BREVE             PROGETTI              AWARDS               RACCONTI FREE
Parlano di lei
                                                                                                                                            I libri di Emy Blesio

EMY BLESIO (iniziata come Gayatri Devi ad Haridwar, Nord-India) ha un’esperienza che inizia dal 1965. Risiede a Milano dove dirige una scuola di Yoga Paripurna, Suryanagara Ashram. Ambasciatrice per la Pace UPF, è Presidente dell'International Yog Confederation, Delhi, India.
Nata a Brescia, dopo una formazione d’arte, nel 1967 arriva a Milano e, in seguito alla sua ricerca filosofico-spirituale del pensiero orientale, ha le sue prime esperienze pratiche con la disciplina yogica incontrando il pensiero del maestro Yesudian un hatha-yogi che risiedeva a Losanna, Svizzera.  Nel 1970 fonda, con altri ricercatori, una rivista finanziata dal vecchio Banco Ambrosiano: Sintesi, Selezione dell’Arte, di cui è il direttore responsabile, e continua la sua ricerca nello Yoga parallelamente a quella di disegnatrice free lance per varie riviste. 
Nel 1972 viaggia per studio, mostre e per approfondire il suo interesse sulle origini della spiritualità, in Francia, Spagna, Portogallo, Svizzera, Austria, Grecia, Turchia, Marocco, Inghilterra, Tunisia, Egitto, Russia, India.
Studia le basi della spiritualità cristiana, il sufismo, il buddhismo, il Jainismo, lo zen e il Sanatana Dharma: la spiritualità indiana.
In questo periodo incontra maestri come Muktananda, Chidananda, Satchidananda, Satyananda, Amrit Desai, Gerard Blitz ecc. e lavora con André Van Lisebeth praticando intensamente la disciplina dello Yoga.
In seguito si focalizza la sua mission: Emy Blesio porterà alla luce tutti gli insegnamenti tradizionali, emenderà lo Yoga da tutti quegli insegnamenti e le tecniche che si sono allontanate dalle proprie radici riportando questa disciplina alla sua forma originale, quella insegnata dai grandi Saggi, i bardi della tradizione.                 

Foto Suryanagara: Emy Blesio (Gayatri Devi) con lo scrittore  Enzo Biagi


Nel 1986 nasce sua figlia alla quale da il nome di Surya (Sole in sanscrito). Nel frattempo, fonda a Milano il Centro Yoga Surya, e ne è la presidente, e si ritira per qualche tempo in un ashram dove si perfeziona nell’insegnamento dello Yoga.
In quel periodo segue anche un corso di Massaggio Chikitsa dei Kalari del Kerala e si perfeziona nel Siddha Siddhanta. Fra corsi di Yoga, meditazione, pranayama, ne istituisce uno di Lila Yoga, uno yoga codificato appositamente per bambini, con l’intento di donare alla figlia di 4 anni, già molto interessata alla danza indiana, la grande filosofia dello Yoga come base di crescita e di vita. 
A fine 1988 si dedica intensamente a diffondere la cultura indiana.
In seguito la sua attività, oltre all’insegnamento dello Yoga, prosegue con cicli di conferenze, seminari, simposi, in varie città d’Italia e all'estero, non dimenticando di proseguire la sua ricerca spirituale, e, nelle arti visive, introduce la cultura orientale sia su tela e sia nelle sculture, proponendo la mitologia hindu, con i suoi simboli e le sue tematiche strettamente legate alla filosofia e scienza dello Yoga. Organizza anche corsi di danza indiana e spettacoli culturali con i più grandi maestri indiani per consentire alla figlia di imparare "dalla fonte".
Nel 1996 le viene assegnato il nome di Gayatri Devi dal Brahmano Bhumihara Bharat Bhushan Mishra in nome del Maestro Pandit Sri Ram Sharma Acharya di Haridwar, Nord India, dove si reca per approfondire scientificamente il valore terapeutico dello Yoga. Si specializza nel Pranayama e raccoglie informazioni e tecniche per la codificazione di Varutha Kriya, che permette di rimuovere le problematiche, fortificarsi, e proteggersi dalle tensioni che provengono dall’esterno.
  


Nel 1998 al ritorno dall’India, co-promuove in Milano, una grande manifestazione “Artisti per la Pace – Gandhi 50 anni dopo” alla quale partecipano gratuitamente più di 300 artisti (pittori, cantanti scultori, poeti, attori) e personalità del mondo spirituale, uniti in un unico intento: diffondere l’Amore e la Pace.
Sempre nel 1998 si specializza nel massaggio ayurvedico e dopo aver dato le dimissioni dalla Presidenza dell’associazione C.Y.Surya, fonda, con un ricercatore Zen, un altro Centro di cultura e discipline orientali: Suryanagara (la Città del Sole) e ne diventa anche qui la Presidente.
Suryanagara è un luogo di incontro della cultura e la spiritualità orientale, ma aperto a tutte le linee eticamente corrette. Qualsiasi idea, qualsiasi etnia, qualsiasi cultura, senza discriminazioni, ma con discernimento, hanno spazio in Suryanagara, in armonia con il pensiero della sua fondatrice e questo si può notare dai testi esposti: I 4 Veda (hindu), il Guru Granth Sahib (Sikh), la Bibbia Ebraica, i Vangeli (Nuovo Testamento), il Corano, La Philocalia (Ortodossa cristiana), il Baha'ii, testi sacri dello Yoga e della filosofia orientale dell'Estremo Oriente ecc.
Salamanca - consegna dell'Award "Orange Omkara"
Yogacharini Pandit Emy Blesio (Gayatri Devi) nella sala del municipio di Salamanca Spagna, durante la cerimonia di consegna dell’Award  "Orange Omkara” istituito per chi si distingue nel campo della cultura e nella diffusione delle discipline tradizionali indiane.
Con lei il Deputy di Salamanca e l’ufficiale rappresentante l’Alcalde di Salamanca

Torna poi a collaborare con redazioni di riviste ed emittenti televisive e radiofoniche quale esperta di Yoga, filosofia e cultura indiane. Tiene conferenze in associazioni, enti pubblici in Italia e all'estero. Partecipa a trasmissioni Canale 5, Retequattro, RAITRE-tg, RAIUNO-tg, RAIDUE-tg, RAI EDUCATION, UNOMATTINA, Alle Falde del Kilimangiaro, Telelombardia, Millennium Channel, Seimilano, Antenna Tre, Telenova, LA7 e altre locali, parlando della filosofia del Sanatana Dharma, dello Yoga e della cultura indiana. 
Promuove spettacoli per Amnesty International, Emergency, UNICEF ecc. e nel contempo per Enti e Istituzioni pubbliche italiane, indiane e straniere.  E....NEL 2002  crea e promuove il copiatissimo, ma ancora unico, FESTIVAL DELL'INDIA: l'Oriente incontra l' Occidente (che contiene il primo congresso internazionale di Yoga),un evento mai proposto in Italia che, in seguito, per distinguersi dalle copie che utilizzano in parte lo stesso titolo, diverrà MITICAINDIA FESTIVAL

Aprile 2002 Emy Blesio crea il primo “Festival dell’India: l’Oriente incontra l’Occidente” al FORUM di Assago (Mi), un grande evento che ha i patrocini del Consolato Generale dell’India, del Comune di Milano, della Provincia e della Regione e come media sponsor ATM e Corriere della Sera – ViviMilano. Questo evento viene ripetuto per 4 anni nella stessa location e registra per ogni edizione da 20.000 a 35.000 presenze (senza contare i bambini e i portatori dei handicap che per volere di Emy Blesio hanno l’ingresso gratuito). Per la prima volta in Italia si possono ammirare tutte le sette danze classiche indiane con grandi artisti provenienti dall’India. E per la prima volta in Italia si propone anche un Simposio dedicato alla spiritualità "Raggi di un'Unica luce", e un Convegno dedicato allo Yoga e all'Ayurveda con conferenze di relatori e indologi italiani e indiani.
Una manifestazione che si ripete poi ogni anno  a Milano e in altre città d'Italia e nel mondo.
L'Evento ha il merito di dare il via a una serie di eventi, sulla falsa riga di questo, organizzati da altre realtà culturali con grande gioia della creatrice il cui scopo è proprio quello di diffondere la disciplina Yoga, la cultura e la profonda spiritualità orientale.



Appena dopo il festival Luglio-Agosto 2002 Nel Sud-India codifica 15 sequenze di SuryaNamaskara (saluto al sole) ancora sconosciute in Occidente. Madre e figlia approfondiscono, in due percorsi diversi, la loro ricerca. Da un lato Emy Blesio si specializza in Kendra Laya (Siddha Yoga) e Surya riceve, l’Arangetram (consacrazione della danza) in una performance di 2 ore, all’Anantapadmanabha Swami Temple in Adyar, Madras, nel Sud India, dalla grande maestra Ambika Buch, che è stata allieva diretta di Rukmini Devi Athale fondatrice della prestigiosa Accademia Kalakshetra.


Primavera 2003 la seconda edizione del Festival, sempre a Milano e sempre con grande successo. In questa occasione Emy Blesio, che ne è l’ideatrice e art director, espone anche i suoi dipinti dedicati alla mitologia indiana. Si propone, per la prima volta in Milano, un dance drama e le danze folk di vari stati dell’India del Nord, del Sud e del centro. Il festival si conclude con la festa di Holi (una specie di carnevale indiano) che riscuote un grandissimo successo anche nella Comunità Indiana presente.
Grande rilievo ha il Simposio spiritualità  "Raggi di Un'Unica Luce" e il Convegno Yoga a cui si aggiungono esperti di Ayurveda.



Primavera 2004 la terza edizione del festival conta 57 artisti provenienti dall’India che propongono sia la danza classica sia la danza folk. L’edizione ha un altissimo contenuto artistico e culturale. Per questa edizione il Convegno diviene Congresso Yoga e Ayurveda con conferenze di esperti nelle discipline orientali  (Yoga, Ayurveda, tecniche olistiche, spiritualità, Astrologia vedica ecc.), Il Simposio  alla sua 3a edizione traccoglie 9 linee spirituali diverse.
Vengono proposti ben 4 dance-drama coreografati da grandi maestri di Bharata Natyam con la collaborazione di performers straordinari come i Kalari di Trivandrum e gli Yoga Mallakhamb di una grande scuola di Mumbai, India ecc.


Primavera 2005  quarta edizione del Festival dell’India, visto il successo delle sezioni conferenze dell’anno precedente, si dà inizio al Primo Congresso Mondiale dello Yoga in Italia (World Yoga Forum 2005) inserito nel Festival dell’India. In questo evento partecipano 108 relatori, esperti, guru, scienziati e 380 artisti provenienti dall’India, Francia, Russia, Inghilterra, Finlandia, Cina, Africa ecc. Una rassegna di film e cortometraggi della grande regista Mira Nair  (alcuni inediti e altri vincitori di premi)  e due musical con compagnie occidentali e indiane da 37 a 130 artisti partecipanti ognuno.

Sempre in primavera 2005 Emy Blesio fonda, con altri ricercatori, L’E.Y.F. European Yoga Federation e la C.U.I.D.Y. Confederazione Ufficiale Italiana Di Yoga che in seguito proporrà un corso internazionale di Formazione Insegnanti di Yoga con lo scopo di formare insegnanti consapevoli e preparati.
Queste istituzioni danno vita, in autunno, al primo European Yoga Federation Congress a Bucharest, Romania. Un grande successo che prende decisamente distanza da una federazione non in linea con la spiritualità e la profonda filosofia dello Yoga.
Il grande distacco dall’istituzione di cui sopra, dà a Emy Blesio la spinta per fondare con altri ricercatori due Movimenti no profit per diffondere in modo puro e autentico la grande scienza, filosofia, arte e cultura dell’India: World.M.Y.A. (World Movement for Yoga and Ayurveda) - WORLD M.I.F.A. (World Movement for Indian Fine Arts). Questi due movimenti sono stati creati per diffondere e far conoscere l’India dei valori e dell'azione con abilità.



All’inizio del 2006, oltre al proseguimento dell’attività delle varie scuole, dei due Movimenti Mondiali, della federazione Europea e della Confederazione Italiana, Emy Blesio fonda un’organizzazione mondiale no profit a protezione e diffusione della cultura: THE WORLD COMMUNITY OF I.C.&T.D.  http://www.theworldcommunity.com/AWARD2.htm e istituisce un premio per chi si distingue nel campo della cultura, nella spiritualità, nella scienza, nelle attività sociali e nell’espressione artistica: l’”Orange Omkara”  già conferito in Italia al dr. Enzo Biagi, prof. Rita Levi Montalcini, dott. Gino Strada e Teresa Sarti di Emergency e... al Governatore, al Chief Minister, al Sindaco e altre grandi personalità del Jammu & Kashmir per la loro opera di diffusione della cultura malgrado i momenti difficili in cui versa il paese;  al Sindaco di Salamanca, Spagna e di Santarem, Portogallo per il loro interesse verso la cultura e il supporto ai Congressi organizzati dai nostri movimenti mondiali, e nel 2007 a importanti presenze spirituali…



Il 10 ottobre 2006 Emy Blesio viene insignita del titolo di Pandit (onorificenza per chi si distingue nel campo della cultura della Pace e dell’Unità) Conferitole dall’Indian Council of Natural Medicine & Cultural Research di Bombay, India.


Nel 2007 ripropone un evento "aspettando IL FESTIVAL DELL'INDIA: l'Oriente incontra l'Occidente" l'India In Brianza che porta in provincia un assaggio del grande evento









Gennaio 2008 in Delhi, India.  Emy Blesio è eletta Presidente dell’International Yog Confederation  (un evento nel mondo dello Yoga indiano solitamente riservato a rappresentanti maschili) e organizza con la cooperazione di organizzazioni internazionali il primo grande evento nella capitale dell’India.


../images/Emy-certificate.jpg


A fine 2008 le viene conferito a New Delhi, India, l'importante titolo di MahaMandaleshwar  - Video - Parampara









Nel 2009 a maggio, nuova edizione del festival dell'India che cambia sede, ma non città, e nel quale viene confermato, oltre al solito format di cultura, arte e congresso Yoga e Ayurveda, il grande Simposio della spiritualità "Raggi di un'Unica Luce" a cui partecipano 16 rappresentanti di altrettante linee spirituali e religiose. Il format che Emy Blesio realizza è una proposta nuovissima di dibattito con il pubblico. Un pubblico che decreta un grande successo all'iniziativa.






E in ottobre 2009 si replica il successo del Festival dell'India con tutto il suo contenuto. Un'edizione dedicata a Gandhi e alla Pace, nella Giornata Mondiale della Non violenza. La partecipazione massiccia di relatori, yogi, guru, artisti, medici ed esperti consolidano  quest'evento come una manifestazione di grande successo.


Il 25-19 marzo 2010 Emy Blesio replica il Festival a Carrara
che riscuote un sorprendente successo di pubblico.













Il 28 ottobre 2010, con la collaborazione di enti indiani, si organizza un grandissimo evento a Bhopal : Patanjali Week Celebration, una settimana di celebrazione dell'anniversario della nascita del codificatore dello YOGA. Dove si propongono lezioni, conferenze, dimostrazioni con maestri, guru, performers.








Sabato 5 Marzo 2011 alle ore 20.30 a Milano, Italia,  presso La Casa delle Culture del Mondo, la UPF- Universal Peace Federation  in occasione dell’International Women’s Day indetto dall’ONU, conferisce a Emy Blesio Presidente della The World Community of Indian Culture & Traditional Disciplines  e di Suryanagara-Milano il titolo di AMBASCIATRICE DI PACE con la motivazione: per le sue tante iniziative promosse a favore della pace e della riconciliazione  e la passione costante che trasferisce a esse.


A Pescara 2010 si replica il consolidato Festival dell'India l'Occidente incontra l'Oriente MITICAINDIA
che contiene un Convegno di Psicologia, il congresso Yoga e Ayurveda, e il grande Simposio della spiritualità "Raggi di un'Unica Luce"










Dal 18 al 24 ottobre 2011, con la collaborazione di enti indiani, si replica un grandissimo evento a Bhopal : il Patanjali Week Celebration, una settimana di celebrazione dell'anniversario della nascita del codificatore dello YOGA. Dove si propongono lezioni, conferenze, dimostrazioni con maestri, guru, performers.





LA
SCUOLA












I LIBRI DI EMY BLESIO


 I libri di Emy Blesio pubblicati da Calzetti & Mariucci Editori di Perugia  
PanchaSuryaNamaskara:  i cinque "Saluti al Sole" in libreria

I libri di Emy Blesio pubblicati da Vivere Altrimenti- London
FRAMMENTI: Pensieri alla rinfusa (aforismi)

altri libri E-BOOK di Emy Blesio pubblicati da WANNABOO


Surya Namaskara Samkranti (sequenza di Saluto al sole illustrata con disegni inediti dell'Autrice), 

Il Gatto: non si può sfuggire a se stessi  (Romanzo)

La Luce Azzurra: Lo strano sogno di Sarah  (Meditazione)

Sundari, l'Incanto della Rosa Nera (Favola per ragazzi e per adulti che vorrebbero essere ancora ragazzi)

Frammenti: Pensieri alla rinfusa - Fragments: Toughts at Randoms (aforismi ) italiano & English

PanchaSuryaNamaskara: i 5 Saluti al Sole   (manuale di Yoga: pratiche complete di cui 3 inedite)

I Ventiquattro Guru: il Segreto di Dattatreya (filosofia alla portata di tutti)

Diaspora: Sulle Orme dei Gipsy Indiani (dal kathak al Flamenco)

Arangetram: La consacrazione di una danzatrice di Bharata Natyam

Io Luna (racconto)




In preparazione:

Varutha Kriya: Proteggersi dalle negatività per una vita felice

Trilogia:  IL REGNO DELLA POSSIBILITA'

1° volume -  LILA YOGA PARIPURNA il Miracolo della Vita (consigli e istruzioni per l'uso: come concepire, come prepararsi a un parto indolore, come partorire con gioia)

2° volume - LILA YOGA PARIPURNA come crescere un bambino consapevole (consigli e istruzioni per l'uso: l'allattamento, l'imprinting, il massaggio, e l'addestramento per costruire il corpo, sviluppare la mente e la memoria, instaurare la consapevolezza nel bambino dalla nascita alla scuola)

3° volume - LILA YOGA PARIPURNA come aiutare l'adolescente allo splendido gioco della vita (consigli e istruzioni per l'uso: come difendersi dai messaggi subliminali, comprendere far buon uso delle proprie abilità e trarne il massimo profitto, instaurare dentro di sé il regno della piossibilità


ALTRE CERTIFICAZIONI


















contatti:

MahaMandaleshwar Yogacharini Pandit

Emy Blesio (Gayatri Devi)
Ambasciatrice di Pace UPF
Presidente Internazionale di:
International Yog Confederation, Delhi, India
Presidente e fondatrice di :
The World Community of Indian Culture & Traditional Disciplines
 WORLD Movement Indian Fine Arts
C.U.I.D.Y.ConfederazioneUfficialeItalianaDiYoga
Creatrice e Art Director di:
IL FESTIVAL DELL'INDIA: L'Occidente incontra l'Oriente MITICAINDIA
e del Simposio della Spiritualità "Raggi di un'Unica Luce"
Ambasciatrice di:
 World Movement for Yoga & Ayurveda
 E.Y.F.EuropeanYogaFederation
Chief Patron NWEA National Women Excellence
e
Chief Patron I.E.C.S.M.E Indo-European Chamber of Small and Medium Enterprises

Presidente di:
 Suryanagara
Scuola Internazionale di Yoga, Arte, Cultura Indiane
Via Teramo 5 - 20142 Milano - Italia
TEL
MAIL

http://www.confederazioneyoga.it
http://www.theworldcommunity.com
http://www.womenpower.in
http://www.worldindianart.net
http://www.miticaindia.it 
https://www.facebook.com/theworldcommunity
www.facebook.com/theworldcommunity
www.facebook.com/EmyBlesio?fref=ts